NOASnews: Inseguire Mercurio - NOASnews2017

Vai ai contenuti

Menu principale:

NOASnews: Inseguire Mercurio

NOASnews > 2017
Mercoledì 25 e giovedì 26 gennaio, un'ora prima del levar del Sole, in un cielo già chiaro e abbandonato dalla maggior parte delle stelle, provate a reperire il punto diamantato di Mercurio, a raso dell'orizzonte sud-est. Il Sole è ancora ad una dozzina di gradi sotto l'orizzonte e, se le condizioni meteo sono favorevoli, l'alba si tinge di un forte color arancio. La luminosità di Mercurio è intensa all'inizio di quest'anno ma reperirlo ad occhio nudo è spesso incerto. Durante i primi minuti l'assorbimento atmosferico è potente ad un solo grado di altezza dell'orizzonte. Man mano che Mercurio sale, aumenta il chiarore del cielo confondendo il pianeta. Restano solo una dozzina di minuti tra i due estremi per osservare Mercurio ad occhio nudo.
Ottimizzato per smartphone, R. Matera 2015
Torna ai contenuti | Torna al menu