NOASnews: Salutiamo Marte! - NOASnews2017

Vai ai contenuti

Menu principale:

NOASnews: Salutiamo Marte!

NOASnews > 2017
Domenica 27 maggio al crepuscolo, un'ora dopo la scomparsa del Sole, ricordatevi di salutare Marte prima della sua caduta nella marmitta solare. Un anno dopo la sua opposizione del 22 maggio 2016, il suo fulgore si è ridotto di ben 40 volte: solo 1,93 contro i -2,04 del 2016.
La trasparenza atmosferica potrebbe essere di ostacolo per reperire il pianeta a soli 5° di altezza sopra l'orizzonte ovest-nord-ovest. In questo caso il crescente lunare può essere di aiuto. Situato a 11° sulla sinistra, un pò più in alto, l'arco lunare scocca verso il punto rosso di Marte. Il pianeta sarà in congiunzione con il Sole il 27 luglio prossimo e potremo incontrarlo di nuovo nel cielo dell'alba nel mese di settembre, al debutto della sua marcia verso una superba opposizione che avrà luogo il 27 luglio 2018 con una magnitudine stimata di -2,80.
Ottimizzato per smartphone, R. Matera 2015
Torna ai contenuti | Torna al menu