NOASnews: Perseidi 2016 - NOASnews

Vai ai contenuti

Menu principale:

NOASnews: Perseidi 2016

NOASnews > 2016
Le Perseidi sono probabilmente lo sciame meteorico più famoso e seguito, vuoi perchè cade in agosto, vuoi perchè ha echi letterari (X agosto di G. Pascoli). Insomma tutti conoscono questa pioggia di stelle cadenti, le famose "Lacrime di S. Lorenzo". Ma non tutti sanno che nel corso degli anni il picco dello sciame si è spostato: quest'anno cade il 12 agosto, nella seconda parte della notte. Il momento migliore sarà osservare il cielo tra le 01:00 e le 05:00. Anche perchè la Luna sarà tramontata e il radiante, il punto prospettico da cui sembrano scaturire, sarà ben alto sull'orizzonte. Quindi gli osservatori casuali che vanno a letto prima di mezzanotte saranno probabilmente delusi. Per gli appassionati invece quest'anno potrebbe essere memorabile, perchè la frequenza della "pioggia" potrebbe arrivare ad oltre 200 meteore per ora, contro le solite 60/120 all'ora. Le Perseidi sono meteore veloci e tendono ad essere molto luminose. Inoltre, come già accaduto in passato, non è improbabile osservare una "palla di fuoco" in prossimità del massimo. Le Perseidi sono generate dalle polveri che intersecano la Terra, polveri rilasciate lungo la sua traettoria dalla cometa 109P/Swift-Tuttle, che torna verso il Sole ogni 130 anni.
Torna ai contenuti | Torna al menu