Marte costeggia la sua rivale - NOASnews2020

Senigallia, lunedi 10 agosto 2020

Vai ai contenuti
Lo Scorpione torna alla fine della notte. Di solito l’osserviamo nelle calde serate estive, ma in questo scorcio d’inizio anno la plaga della sua stella principale, Antares, riceve la visita di Marte. Nel greco antico Antares significa “la rivale di Ares”, cioè Marte, perchè il rosso dei due soggetti rivaleggia. Antares attualmente è 1.5 volte più brillante di Marte, ma ciò non durerà perché siamo in un anno di opposizione marziana e la distanza Terra-Marte diminuirà fino a ottobre. Nel giro di un mese, Marte diverrà brillante come Antares e sarà 25 volte più luminoso in autunno. Sarà allora nei Pesci, a più di 130 ° dell’alfa dello Scorpione, rendendo la loro comparazione delicata. Martedì 21, prima della levata del Sole, il crescente lunare farà parte dello spettacolo, in direzione sud-est. (200121)  

Ottimizzato per smartphone, R. Matera 2015
https://www.noas.it/portfolio/
Torna ai contenuti